Diario di bordo

i dieci lebbrosiProponiamo una breve riflessione di Francesca sull'incontro di giovedì sera

Ciò su cui si è basata la riflessione della serata, grazie all'aiuto di don Luca Ramello, è stata, anche se può risultare banale e scontata, la parolina grazie, spesso troppo sottovalutata e “dimenticata”. Leggendo il brano di Vangelo dei dieci lebbrosi guariti da Gesù abbiamo appreso come solo uno di loro “tornò indietro lodando Dio a gran voce e si prostrò davanti a Gesù per ringraziarlo” (Lc 17,15-16).

Leggi tutto...

nel silenzio la voce di DioQuaresima: tempo di Grazia

Proponiamo in questo articolo una breve riflessione di Marco, un seminarista del terzo anno, sul nostro ritiro quaresimale del 12 e 13 febbraio.

Per l’inizio della Quaresima, abbiamo fatto un ritiro per prepararci a questo “tempo forte”. Non siamo andati a soggiornare in qualche casa di spiritualità, ma siamo rimasti a casa nostra, in seminario, nell’ambiente della nostra vita quotidiana.

Leggi tutto...

Lampada ai miei passi è la tua parolaIn Cammino verso Gerusalemme

Ogni anno il Seminario propone una settimana di Esercizi Spirituali, ispirati a quelli che ideò Sant’Ignazio di Loyola. Quest’anno si sono svolti a Susa, dal 31 gennaio al 5 febbraio. Sono stati guidati da Don Dario Berruto, prete della nostra diocesi, già rettore del Santuario della Consolata.

Il percorso di preghiera proposto ha seguito la prima parte del cammino di Gesù verso Gerusalemme (Lc 9,51-11,13). È un Gesù che ha indurito il volto e deciso risolutamente di andare verso la città santa. Ha dovuto dapprima scontrarsi con il rifiuto dei Samaritani, gli esclusi dal Giudaismo dell’epoca che sono diventati a loro volta escludenti (quante volte questo capita ancora oggi…). Poi si è trovato a fare i conti con tre discepoli indecisi (Lc 9,57-62), come tante volte siamo anche noi: “Signore, ti seguirò, però…” Per curare questa indecisione ci vuole una fede capace di passare dall’impossibile umano al possibile in Dio; la stessa fede che ha avuto Maria (cfr il Magnificat, Lc 1,46-56).

Leggi tutto...

Segni e scelte

Siamo nel segno di una grande bella novità.  Il seminario di Torino si è spostato da noi per una settimana intera. Giorni che vanno colti come segno dell’amore del Signore e che possono diventare  un occasione per testimoniare la vita buona del Vangelo e dare un incentivo circa il lavoro pastorale fra i giovani e i meno giovani della nostra città. Oltretutto tutto questo capita mentre si vive la festa in memoria di don Bosco, padre e maestro dei giovani. Cosa volere di più?

Leggi tutto...

logo missioneDal 25 al 31 gennaio i seminaristi, insieme alle Suore Operaie, si “trasferiranno” ad Orbassano, in provincia di Torino, per la Missione.

Si tratterà, nello specifico, di alcune attività di preghiera, di testimonianza e di evangelizzazione rivolte alla città, a cui i seminaristi e le suore daranno vita.

Tra queste, sottolineiamo in particolare:

- la preghiera “Una luce nella Città”, adorazione eucaristica con possibilità di parlare con i Seminaristi, si svolge nella Chiesa Parrocchiale ogni giorno al mattino e al pomeriggio;
- la preghiera con le famiglie, nella serata di martedì 26;
- lo spettacolo su don Pino Puglisi, nella serata di giovedì 28;
- la preghiera vocazionale, nella serata di venerdì 29.

Leggi tutto...

cristiano con il PapaOggi, sabato 16 gennaio 2016 alle 10 presso la parrocchia di San Lorenzo in Giaveno mons. Cesare Nosiglia ha presieduto la S. Messa di ordinazione diaconale di don Cristiano Massa (nella foto, insieme al Papa a Torino), studente del Seminario di Torino.
 
Cristiano è nato il 27 luglio del 1972 a San Ponso e prima di entrare in Seminario ha avuto diverse esperienze lavorative. Attualmente presta servizio presso la parrocchia di Giaveno.
 
Ci uniamo alla gioia di Cristiano, chiedendovi di pregare per lui!

locandina della settimana ecumenicaLE OPERE MERAVIGLIOSE DI DIO

Le chiese cristiane in Torino, unite nella fede in Gesù Cristo, invocano dallo Spirito Santo il dono della piena unità.

Questo lo scopo e la proposta della “Settimana ecumenica di preghiera dell’unità dei cristiani” che da più di un secolo, a livello mondiale, ha favorito la conoscenza e il dialogo ecumenico tra le Chiese e la consapevolezza di appartenere all’unico Signore.

Quest’anno il tema della settimana è “Chiamati per annunziare a tutti le opere meravigliose di Dio” tratto dalla Prima lettera di Pietro.

Leggi tutto...

Ricco di misericordia... ricchi di grazieProponiamo una breve riflessione di don Mario Aversano, direttore del CDV (Centro Diocesano Vocazioni) di Torino, in merito al Convegno Vocazionale Nazionale di Roma.

Ricchi di grazie è il tema sviluppato nel convegno annuale dell'Ufficio nazionale della pastorale delle vocazioni che dal 3 al 5 gennaio ha raccolto a Roma più di 600 persone tra seminaristi, sposi, sacerdoti e consacrati. Ricchi di grazie è l'esperienza dei discepoli che hanno accolto nella propria vita la buona notizia che il Signore vuole farsi compagno del nostro cammino. Nel senso comune grazie è la parola e il sentimento che segue alle esperienze positive.

Leggi tutto...

Sottocategorie