Diario di bordo

I ragazzi di Casalgrasso ci raccontano l'esperienza della scuola di preghiera "sulla Tua Parola", che ieri sera si è conclusa.

Il Vangelo tocca sul vivo

La sera del 6 aprile si è svolto l'ultimo dei quattro incontri "sulla Tua Parola" presso il Seminario di Torino che ha visto coinvolte numerose parocchie con i loro ragazzi. Le emozioni per ogni serata sono state molte, l'ultima però ne ha riservate di singolari. Unico è il calore che accoglie all'entrata e ti fa sentire subito a casa. L'allegria dei balli di gruppo e della cena di condivisione sono la combinazione perfetta per affrontare le riflessioni ricche di significato. Per far sì che vengano comprese al meglio da giovani adolescenti sono proposte in una chiave moderna che li tocca sul vivo stimolandoli ad essere migliori anche nei gesti più semplici.

Leggi tutto...

da sinistra: Stefano, Ciaba, Paolo, Padre Sergio,Daniele, Matteo, Alexandru. Come ogni anno, abbiamo ricevuto la piacevole e fruttuosa visita di un padre missionario, nella persona, quest'anno, di padre Sergio Fossati PIME, che ci ha visitati per parlarci della sua esperienza di missione. Paolo, membro del G.A.Mis., ci parla di questa breve ma intensa visita.

un annuncio universale

Padre Sergio Fossati è missionario del PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere). In questi anni ha operato nelle Filippine, negli Stati Uniti d’America ed è tutt’ora parroco vicino a Genova. Nelle vesti di visitatore missionario ha il compito di recarsi presso i seminari dell’Italia nord-occidentale. L’esperienza missionaria parte da testimoni del Vangelo appassionati.

Leggi tutto...

cento domande

Più di cento giovani, nel silenzio, davanti all'Eucarestia. Cento giovani, cento teste, cento domande diverse. Un unico silenzio, che permeava nell'aria dell'aula magna, preparata per l'adorazione. Cento domande rivolte verso un'unica fonte, un unico culmine.
Questo ho visto e ho sperimentato durante l'adorazione di giovedì nove marzo, in Seminario. "Al mattino ecco la gioia", recitava il titolo. I testi parlavano di croce, di notte, di essenzialità nella prova. Dentro di noi, cento domande. Davanti a noi un'unica speranza.

Leggi tutto...

Il deserto: passione per il vuoto eloquente

Venerdì e sabato scorso, 3 e 4 marzo, la comunità del Seminario si è fermata per prendersi un tempo di ritiro. Accompagnati da sorella Antonella Fraccaro, responsabile generale delle Discepole del Vangelo, abbiamo riflettuto, meditato, pregato, partendo dall'esperienza di Charles de Foucauld, come uomo che ha amato il deserto.

Subito, pensando al deserto, esso ci viene in mente come luogo di potenze ostili alla vita, luogo infecondo, in cui si possono trovare innumerevoli pericoli – come la fame e la sete, le tempeste di sabbia e i serpenti – che possono minacciare l'uomo. Certo il deserto può essere visto nel suo linguaggio geografico.
Con Charles de Foucauld invece possiamo vederlo anche nel suo significato simbolico.

Leggi tutto...

Dal 12 al 18 febbraio, in Seminario, si è svolta "Giochiamocela bene", settimana comunitaria rivolta ai ragazzi delle superiori, che ha visto la partecipazione di 11 giovanissimi. Continuando i loro impegni di studio, essi hanno partecipato ad alcuni momenti della vita del Seminario (nella preghiera dei vespri, nelle cene e nell'incontro con l'Arcivescovo) e hanno sperimentato momenti intensi di comunità tra di loro (preghiere e meditazioni, studio insieme, giochi e tempo libero), coadiuvati da Stefano e Stefano, dai diaconi, dalle sorelle Discepole del Vangelo e dai nostri superiori. Matteo, uno dei partecipanti, ci racconta la sua esperienza, sintetizzandola a partire da quattro parole.

Leggi tutto...

don Filippo prete!

Domenica 12 febbraio alle 15.30 in Cattedrale l'arcivescovo Cesare Nosiglia ordinerà il primo prete della diocesi di Torino per il 2017. Si tratta di Filippo Massarenti, alunno del Seminario Maggiore di Torino, che era stato ordinato diacono nel novembre scorso. Filippo, che ha adesso 35 anni, dopo gli studi universitari ha compiuto il suo percorso formativo nella comunità del Seminario e nel servizio presso diverse realtà, nelle parrocchie di Gesù Buon Pastore e di San Donato a Torino, nella Unità Pastorale di Savigliano e al Sermig.

Leggi tutto...

è tempo di ri-posare

Gennaio è il mese più impegnato, in Seminario. Si parte con gli esami: chi due, chi tre, chi quattro esami, tutti preparano qualche materia, ciascuno si prodiga, durante il giorno (e qualcuno pure durante la notte!), nello studio, chi in modo calmo, ordinato, chi invece trafelato, ma sempre e comunque appassionato. Ciò che studiamo è preghiera, perché ci aiuta a conoscere Dio un po’ più da vicino, e dunque a conformare anche la nostra vita a quella del Suo Figlio. Immancabilmente, prima di un esame, chi si sente sicuro, chi invece ripete, come un mantra, “non so nulla, non so nulla, non so proprio nulla!”. Il Seminario, tutto concentrato, vive in questo mese il momento più riflessivo, ma certamente anche più intenso: studiare e preparare gli esami toglie forze e, nel donare conoscenza, comunque porta con sé tanta stanchezza.

Leggi tutto...

mi fido di teMi fido di te
rischiare e giocarsi, un cammino di discernimento

Dio chiama, continua a chiamare, ci parla e ci sorprende ...e noi cosa dobbiamo fare? Metterci in ascolto delle domande che portiamo nel cuore, lasciare che emergano, con fiducia, consegnarle a qualcuno che può guidarci… e così lasciarci stupire da Dio! Con questo atteggiamento di fiducia hanno iniziato il cammino "Mi fido di te" un gruppetto di giovani della nostra diocesi di Torino: hanno risposto “si” all'invito a camminare con altri giovani, col desiderio di mettersi in gioco, di rischiare, nella vita …

Leggi tutto...

Sottocategorie