Articoli Archiviati

Gesù a confronto con gli AvengersCosa c'entra Gesù con gli Avengers?

Uno dei generi più popolari in questo periodo è sicuramente il “cinecomic”, il film sui supereroi. Facendo un rapido conto, negli ultimi anni abbiamo visto una quindicina di film con Iron Man, Capitan America, Thor, Hulk, Spiderman e gli altri Avengers; otto film con Wolverine e gli altri X-Men, tre con Superman e quattro con Batman. Senza contare che da qui fino al 2020 il numero di queste pellicole è destinato ad aumentare di molto.

Leggi tutto...

cascataAlta fedeltà

Oggi, credenti e non credenti sono d’accordo sul fatto che la terra è essenzialmente una eredità comune, i cui frutti devono andar a beneficio di tutti. Per i credenti questo diventa una questione di fedeltà al Creatore, perché Dio ha creato il mondo per tutti.

(Francesco, Laudato si’ n.93)

 

Leggi tutto...

"Sulla tua parola getterò le reti"Vocazione matrimonio

Poi il Signore Dio disse: «Non è bene che l'uomo sia solo: gli voglio fare un aiuto che gli sia simile». Allora il Signore Dio plasmò dal suolo ogni sorta di bestie selvatiche e tutti gli uccelli del cielo e li condusse all'uomo… ma l'uomo non trovò un aiuto che gli fosse simile. Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto. Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all'uomo, una donna e la condusse all'uomo. Allora l'uomo disse: «Questa volta essa è carne dalla mia carne e osso dalle mie ossa. La si chiamerà donna perché dall'uomo è stata tolta». Per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne. Ora tutti e due erano nudi, l'uomo e sua moglie, ma non ne provavano vergogna. (Gen 2,18-25).

Leggi tutto...

Perdonare le offese
Perdonare: un gioco da ragazzi*

Matteo e Daniele sono due fratellini. Uno è già all’asilo, l’altro vi andrà il prossimo anno. Hanno tanti giochi, ma il più ambito è senza dubbio un piccolo pallone di spugna che, un po’ goffamente, provano a colpire con i loro piedini. Giocano in salotto, giocano in giardino. Io guardo affascinato: saranno dei veri campioni se continuano così. Matteo - il più grande – arriva un troppo sicuro e veloce sul pallone. Scarta il povero Dani (così lo chiamano in casa) e lo spinge un po’ bruscamente. Lui è ancora piccino, cade a terra facilmente: scoppia a piangere mentre Matteo continua a giocare come se nulla fosse.

Leggi tutto...

Il gregge intorno al Buon Pastore
Il mausoleo di Galla Placidia di Ravenna

La figura del buon pastore è una delle più antiche immagini cristiane e appare soprattutto nelle catacombe. Le troviamo sia negli affreschi, sia nei sarcofagi e persino nella decorazione delle piccole lucerne in terracotta impressa sulla parte piana superiore, o nei vetri dorati (basi di coppe e di bicchieri utilizzati in ambito liturgico). Un giovane pastore avanza portando sulle spalle un agnello, oppure siede tra le pecore e sorveglia il gregge; talvolta vi è un accenno di ambientazione paesaggistica, un pascolo o un giardino che rimandano ad un ambito paradisiaco.

Leggi tutto...