Articoli Archiviati

La gabbia di vetro che tante volte ci imprigionaFuori dalla gabbia!

“Dove è tuo fratello?" Questa domanda, parafrasata dal racconto di Caino e Abele, ha un’importanza fondamentale. Ci invita a ricercare e curare le relazioni con gli altri, a fare in modo uscire da quella gabbia di vetro in cui ogni tanto ci infiliamo. Il mio fratello, che poi è qualunque persona con cui condivido una parte del mio cammino, è Cristo stesso: non posso essere indifferente a quello che vive!

Leggi tutto...

opere di misericordia-sopportare pazientemente le pesone molesteSopportare pazientemente le persone moleste
Cerchi concentrici*

Questo venerdì le opere di misericordia ci portano qui, ad uno dei lidi più difficili da navigare. Sì, perché, la sopportazione è forse la più chiara delle opere, almeno a livello teorico, ma una delle più difficili a livello pratico. Quante volte abbiamo provato l’impotenza di fronte a persone che sentiamo pesanti o con le quali fatichiamo a trovarci in sintonia? Eppure Gesù proprio qui ci chiede di essere suoi testimoni più che altrove!

Leggi tutto...

croce

Tutto parla di Te

Signore Dio, Uno e Trino,
comunità stupenda di amore infinito,
insegnaci a contemplarti
nella bellezza dell’universo,
dove tutto ci parla di te.
Risveglia la nostra lode e la nostra gratitudine
Per ogni essere che hai creato.
Donaci la grazia di sentirci intimamente uniti
con tutto ciò che esiste.

Leggi tutto...

opere di misericordia-accogliere i forestieriAccogliere i forestieri
Auguri dalla Francia*

Daniele! Daniele! C’è un signore che non si capisce nulla di quello che dice, puzza, parla francese e sembra un po’ strano… cosi sono stato iniziato per la prima volta dai ragazzini dell’oratorio all’ospitare i forestieri. Michel partito da Parigi e diretto a Gerusalemme passa proprio li nella parrocchia dove presto il mio servizio. È stremato e bruciacchiato dal sole. Allora lo invito in oratorio a fare merenda con noi. Poi lo informo che avremmo avuto la messa e a seguire avrebbe potuto riposare.

Leggi tutto...

e se Dio ti chiamasse a consacrare a Lui tutta la vita?Vocazione consacrazione

Il mese scorso dicevamo: «…Tu preoccupati di seguire Gesù. “Getta le reti” e fai le tue scelte seguendo la Sua Parola: inizia ad amare come Gesù, a pensare come Lui, a comportarti come faceva Lui … E soprattutto prega, chiedi che Dio ti faccia capire chi vuole affidarti, e cerca una guida spirituale che ti aiuti ad ascoltare cosa Dio ti risponde!».

Leggi tutto...