Sabato Santo

Forse nessun giorno è affascinante come questo.
Il Sabato dopo la Passione è il giorno in cui la terra sperimenta l'assenza di Dio, e Dio la morte nella persona del Figlio fatto uomo. Il silenzio assoluto della liturgia in questo giorno esprime in tutta la sua forza questo mistero della nostra fede. Il Figlio eterno di Dio scende fin nell'abisso più profondo della condizione umana, per salvarla. Gesù ha desiderato fare esperienza della nostra umanità fin nei suoi più remoti scantinati, nelle sue più cupe prigioni, rispondendo all'attesa piena di speranza del salmista: "Se scendo negli inferi, eccoti" (Sal 138,8). Ora davvero nulla può essergli estraneo, sconosciuto, incomprensibile, mai più.

Leggi tutto: Sabato Santo

Venerdì Santo

Quanto mi hai amato, o Dio? Se volessi sapere quanto tu, o Dio, mi abbia amato, allora farei risuonare la parola “amore” dalla profondità del suo significato, oggi così spesso frainteso.

Amore vuol dire prima di tutto dare, e tu, o Dio, hai dato la vita al nulla, la luce al buio, l’odine al caos: è la creazione.

Amore vuol dire farsi conoscere da chi si ama, e tu, o Dio, sei venuto incontro a noi, ti sei rivelato, hai aperto il tuo cuore a noi uomini e donne, hai mandato il tuo Figlio su questa terra perché ci riportasse a te: è la rivelazione.

Leggi tutto: Venerdì Santo

Giovedì Santo

Alle superiori, una mia professoressa costantemente mi ripeteva "beato tu, che hai la fede!", intendendo che almeno io una consolazione, una speranza, anche se per lei vana, ce l'avevo. Può sembrare una frase stupida, banale... eppure per me era densa di significato, e portava con sé tante domande. Credo? In che Dio credo? Sono davvero beato?

Leggi tutto: Giovedì Santo

se il chicco di grano...

nello stesso cielo

"Il mio tempo è vicino", dice Gesù ai suoi amici affinché la sua Pasqua sia ben preparata e vissuta.
"Il mio tempo è vicino", dice Gesù anche a noi, che stiamo entrando nella Settimana Santa. Possiamo sentire in queste parole un invito di Gesù ad entrare in questo "suo tempo”, scegliendo di viverlo con lui.

Leggi tutto: se il chicco di grano...

A... piccoli passi!

"Strada in salita" 

A dispetto del titolo di questa rubrica, la liturgia domenicale ci conduce a grandi passi verso la Pasqua ormai prossima. È un cammino in salita, quello di Gesù verso Gerusalemme, e non solo in senso geografico. Il nostro evangelista dell'anno, Matteo, ha "abdicato" da due domeniche in favore di Giovanni, protagonista di questo tempo forte quaresimale, che ci ha presentato l'incontro di Gesù prima con la Samaritana, poi con il cieco nato. 

Leggi tutto: A... piccoli passi!

taccuino di viaggio

Chiamati a giornata!

Cari Amici! Colgo l’occasione per parlarvi di una esperienza che in quest’anno di seminario ho vissuto diverse volte: la giornata del seminario!

Che cos’è la giornata del seminario? È un’occasione per i seminaristi di incontrare e vedere le tante e variegate realtà della nostra diocesi, per conoscere i preti, per incontrare giovani e famiglie. Ed è un momento importante per le persone per ricordarsi del seminario (questo sconosciuto!), pregare per i seminaristi e per le vocazioni al sacerdozio.

Leggi tutto: taccuino di viaggio