Articoli Archiviati

Musica, Maestro!

Sinfonia è, letteralmente, un suono con, potremmo dire un accordo di voci, che genera armonia, e dunque piacevole all’udito. La sinfonia è qualcosa di difficile da realizzare, perché mette insieme più carismi e più impegni: l’impegno del singolo, che deve avere una bella voce, educandola, ed esercitarsi per non essere calante, per andare a tempo, per seguire i piani e i forti, per ascoltare sempre cosa fanno gli altri; l’impegno dell’insieme, chiamato a viaggiare unito, a non lasciare nessuno per strada, a sprecare talvolta tanto tempo; l’impegno di chi dirige, con pazienza e determinazione, a far sì che tutto vada liscio, che ogni voce, ognuna col proprio timbro, esca fuori senza esser coperta o coprirne un'altra.

Leggi tutto...

tre volte grazie

L'altro giorno, una educatrice mi faceva riflettere sull'importanza di sentirsi dire grazie. Credo, d'altra parte, che sia altrettanto importante saper dire grazie, prima di tutto a Dio, l'autore di tutta questa bellezza in cui noi viviamo, e grazie a cui noi respiriamo. A distanza di quasi un mese dalla fine del Seminario (gli impegni sono molti!), permettetemi allora anche quest'anno di concludere queste rubriche con tre grazie, al Dio che dona, e a chi ci ha donato.

Leggi tutto...

“CAPACI” DI IMITARE?

Un bambino non imita perché si sente capace, imita semplicemente… perché intuisce che c’è qualcosa di bello, qualcosa che vale, anche se non tutto è chiaro… e quel desiderio lo spinge ad agire!
In questo “imitare” dei bambini, non possiamo forse trovare un suggerimento per il nostro desiderio di “imitare” Gesù? Non si tratta, infatti, di “sentirsi capaci” ma di lasciarci spingere dal desiderio di essere come Lui… arrivando ad agire.

Leggi tutto...

“Di dove siete, bella Signora?” pt. 2/2

Centenario delle apparizioni di Fatima

In questo mio secondo articolo sul Centenario delle apparizioni della Madonna a Fatima, ho pensato di riportarvi alcune parole che il Papa Pio XII ha detto a proposito di Fatima. Penso siano tanto importanti per ciascuno di noi, come figli della nostra Mamma del cielo, perché possiamo amarla di più, e amando lei amare il suo Figlio Gesù.

Leggi tutto...

Esami

Oggi terminano le lezioni della facoltà Teologica, ed inizia il temutissimo tempo degli esami! Quando andavo alle superiori, mi hanno fatto credere che all’università avrei avuto tanto di quel tempo in cui far niente, che avrei potuto riempirlo con qualsiasi attività: tanto, dicevano, gli esami sono solo alla fine! E alla fine gli esami arrivano, ma non puoi certo prepararti all’ultimo! Quando lo faccio (e chi mi conosce, sa che non è così raro), è comunque una corsa contro il tempo, tra supergiornate di studio intensivo e sensi di colpa per non poter approfondire i tanti argomenti che mi stuzzicano.

Leggi tutto...