S. FRANCESCO DI SALES 
il nostro Santo Patrono

San Francesco di SalesÈ il santo patrono del nostro seminario di Torino: a lui affidiamo fiduciosi il nostro cammino comunitario e a lui guardiamo come modello di "vita secondo lo Spirito".

Egli nacque nel 1567 nel castello di Sales in Savoia. Dopo la laurea in giurisprudenza a Padova, deludendo le aspettative paterne, abbracciò la vita ecclesiastica e a 26 anni fu ordinato sacerdote.
Si dedicò alla missione di ricondurre la regione del Chablais calvinista al cattolicesimo "facendosi tutto a tutti". Per il suo zelo apostolico venne scelto come vescovo di Ginevra, con residenza ad Annecy. In questa città fondò, con S. Giovanna F. di Chantal, l'Ordine della Visitazione.
La sua bontà divenne proverbiale: "Come deve essere buono Dio, se Francesco è così buono".

Spirito nobile ed acuto, dotto umanista, fu un grande direttore spirituale. Aprì le vie dell'ascetica a tutti (La Filotea) e indicò l'essenza della vita spirituale nell'amore di Dio (Teotimo).
La sua parola affascinava gli ascoltatori, e il suo zelo pastorale ricondusse molti alla fede cattolica.
Morì a Lione il 28 dicembre 1622 e il suo corpo fu sepolto ad Annecy, dove aveva passato la maggior parte della vita.
Pio XI lo proclamò dottore della Chiesa. È il patrono degli scrittori e della stampa cattolica.

"Camminate gioiosamente e a cuore aperto il più possibile; e se non potete andare sempre gioiosamente, camminate sempre coraggiosamente e confidenzialmente" (S. Francesco di Sales).