WhatsApp Image 2019 02 14 at 09.18.34

“La fratellanza umana”

E’ un testo pieno di speranza quello che ci è stato consegnato la settimana scorsa, firmato ad Abu Dhabi da Papa Francesco e dal grande Imam Ahmad Al-Tayyeb. Davanti al disorientamento, all’incertezza, alla paura in cui viviamo e siamo immersi il testo ci invita a riflettere, a recuperare alcune categorie umane ed evangeliche, prima fra tutte quella della fratellanza che “abbraccia tutti gli uomini, li unisce e li rende uguali”.

E’ un invito forte ad unirsi e a lavorare insieme credenti, non credenti, persone di buona volontà perché la fratellanza umana torni ad essere un valore umano e religioso che ci aiuta a costruire insieme la pace nelle nostre città, nei quartieri in cui viviamo, nel nostro paese e nel mondo.

 

Possano i nostri cuori, le nostre menti, le nostre mani riscoprire e vivere l’incontro con l’altro come un fratello e una sorella da conoscere, da stimare, da amare! Lasciamoci stupire dalla bellezza dell’incontro con fratelli e sorelle che hanno cultura e fede differenti dalla nostra: contempliamo l’incontro con ogni essere umano come un dono e come un’opportunità per allargare le nostre prospettive e vivere la carità evangelica!

Dal documento Sulla Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune:

[...] In nome dei poveri, dei miseri, dei bisognosi e degli emarginati che Dio ha comandato di soccorrere come un dovere richiesto a tutti gli uomini e in particolar modo a ogni uomo facoltoso e benestante. [...] In nome di Dio e di tutto questo, Al-Azhar al-Sharif – con i musulmani d’Oriente e d’Occidente –, insieme alla Chiesa Cattolica – con i cattolici d’Oriente e d’Occidente –, dichiarano di adottare la cultura del dialogo come via; la collaborazione comune come condotta; la conoscenza reciproca come metodo e criterio. [...]

Questo Documento, in accordo con i precedenti Documenti Internazionali che hanno sottolineato l’importanza del ruolo delle religioni nella costruzione della pace mondiale, attesta quanto segue: - la forte convinzione che i veri insegnamenti delle religioni invitano a restare ancorati ai valori della pace; a sostenere i valori della reciproca conoscenza, della fratellanza umana e della convivenza comune; a ristabilire la saggezza, la giustizia e la carità e a risvegliare il senso della religiosità tra i giovani, per difendere le nuove generazioni dal dominio del pensiero materialistico, dal pericolo delle politiche dell’avidità del guadagno smodato e dell’indifferenza, basate sulla legge della forza e non sulla forza della legge. [...]

Al-Azhar e la Chiesa Cattolica domandano che questo Documento divenga oggetto di ricerca e di riflessione in tutte le scuole, nelle università e negli istituti di educazione e di formazione, al fine di contribuire a creare nuove generazioni che portino il bene e la pace e difendano ovunque il diritto degli oppressi e degli ultimi.

Clicca qui per il documento completo sulla Fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune.