25 anni Seminario

Là il Signore dona la benedizione!

"E IO VIVRÒ PER LUI!"
Il Seminario Maggiore di Torino che si trova in via Lanfranchi compie 25 anni! “Nozze d’argento” del Seminario! Nozze con la Diocesi, nozze con il clero torinese, nozze con la gente delle nostre realtà comunitarie! Un cammino con Dio!

Facciamo una semplice distinzione: “seminario” con la “s” minuscola è il luogo in cui i seminaristi vivono; “Seminario” con la “S” maiuscola è l’insieme dei seminaristi, che crescono camminando dietro a Gesù.

Parola ai protagonisti!

SECONDO IL SUO CUORE!
Come promesso iniziamo con la "carrellata" di testimonianze e di auguri al seminario, attraverso le parole di chi lo ha vissuto. Oggi lasciamo la parola a don Giuliano Naso, prete dal 2014, e attualmente viceparroco nella Parrocchia Sacro Cuore di Gesù in Torino. Leggiamo le sue parole e quello che vuole raccontarci dei suoi anni di seminario.

«Mi è bastato rimettere piede, qualche tempo fa, in via Lanfranchi e percorrere il vialetto che porta alla Madonnina vicina al muro di cinta, per risvegliare una nuvola di ricordi un po’ assopiti»

Parola ai protagonisti!

NON FACCIO IL PRETE... LO SONO!
Cari amici e lettori, sulla scia delle testimonianze per il 25° anniversario del Seminario di via Lanfranchi, vi regaliamo oggi il racconto di don Antonello Taccori, sacerdote della diocesi di Susa, che però ha vissuto gli anni della formazione nel seminario di Torino. Leggiamo la sua testimonianza e lo ringraziamo!
«Se tornare in un luogo a volte può far fatica, ci sono invece posti in cui ci ritorni volentieri. Uno di
questi per me è il Seminario Maggiore di Torino
»

Vescovo padre amico

OPERAI NELLA SUA MESSE
in occasione dei 25 anni del Seminario di via Lanfranchi, il nostro Arcivescovo Cesare ha scritto per noi e per tutti i lettori queste righe, rispondendo a due domande interessanti: cha significato ha la vocazione sacerdotale nel nostro mondo di oggi, e come può la vita del sacerdote affascinare e attrarre i giovani. Questo articolo è un'occasione per meditare sul sacerdozio, e anche per pregare il Padrone della messe perchè mandi altri sacerdoti nella sua Chiesa.

Parole autorevoli

CARI SEMINARISTI...
In occasione dei 25 anni del Seminario, vi proponiamo oggi alcuni stralci della Lettera ai seminaristi del 18 ottobre del 2010, scritta dal Papa Benedetto XVI. In questa lettera il Papa riporta gli elementi fondamentali della vita del seminario: la comunità, il rapporto personale e intimo con Cristo nella preghiera, l'importanza dei sacramenti, la vita di studio e la maturazione umana dei seminaristi. Benedetto XVI con questa sua lettera incoraggia i seminaristi a seguire Gesù innanzitutto, e poi il resto verrà!

Parole autorevoli

CERCATE PER PRIMA COSA IL REGNO DI DIO
Dopo le incoraggianti e belle parole del Papa Benedetto XVI, ascoltiamo oggi quello che il Papa Francesco vuole dire a noi come seminaristi. Qui viene riportata gran parte del discorso tenuto dal Papa alla comunità del Seminario campano di Posillipo. Francesco, sulla scia di Sant'Ignazio di Loyola, va alle cose fondamentali per la vita del seminarista: preghiera e intimità col Signore, discernimento, la ricerca costante del Regno di Dio in ogni realtà sociale, il rifiuto del formalismo e della vanità.

previous arrow
next arrow
Slider