Diario di bordo

in cattedraleLo scorso venerdì, 9 dicembre, le comunità del Seminario Maggiore e della Propedeutica hanno approfittato del ponte dell’Immacolata per una breve gita ad Alba. Matteo, seminarista di Susa, ci descrive la giornata!

alla scoperta di alba

Venerdì è stata una giornata molto arricchente e densa di momenti profondi per le nostre comunità. Siamo arrivati ad Alba nel mattino e siamo stati accolti subito dall’aroma delle nocciole tostate (passando accanto ad una fabbrica nota nel settore dolciario) e dal segretario del Vescovo, don Renato.

Egli ci ha fatto da cicerone nella nostra visita alla città, che è iniziata al Tempio di San Paolo. Qui siamo stati accolti da un sacerdote paolino che ci ha mostrato le peculiarità della chiesa dedicata a San Paolo, cuore delle famiglie religiose che da oltre un secolo sono attive nella diffusione della Parola di Dio con la “buona stampa” e non solo.  Successivamente ci siamo recati al Duomo di Alba, dedicato a San Lorenzo. Qui aiutati dal parroco abbiamo potuto scoprire alcuni tesori della Cattedrale e del Museo Diocesano, tra cui il coro intarsiato, il battistero del VI secolo, il reliquiario di San Teobaldo. Dopo aver consumato il pranzo nel seminario, c’è stato un momento di colloquio per le due comunità con Mons. Marco Brunetti, attuale vescovo di Alba, originario del clero di Torino. E’ stato un momento di confronto libero, sincero, profondo e toccante dove sono stati affrontati vari temi. Terminata la messa nella cappella del seminario di Alba, le due comunità hanno fatto rientro nelle rispettive case.

Qui potrete trovare alcune foto della gita...