Propedeutica: una “piccola Silo”

Come nella Bibbia il piccolo Samuele viveva nel tempio del Signore che si trovava a Silo e chiedeva al Signore di parlargli per poter fare la sua volontà (cf 1 Sam 3), così anche la Propedeutica è la "piccola Silo per la nostra diocesi e per le altre del Piemonte.  

È una comunità che vive a Pianezza e ogni anno i ragazzi che ne fanno parte sperimentano la vita comunitaria e la bellezza della preghiera. È un anno all’insegna della scoperta e dell’approfondimento del disegno che il Signore ha su ciascuno di questi ragazzi. Anche io l’anno scorso ho avuto la grazia di vivere in questa comunità, accompagnato da altri ragazzi provenienti da altre diocesi piemontesi. Insieme abbiamo percorso l’anno mettendoci con sincerità e umiltà all’ascolto della Parola di Dio che è Gesù stesso. 

 

Oltre alla vita comunitaria e alla dedizione più puntuale alla preghiera, abbiamo anche vissuto esperienze forti di carità, abbiamo fatto i primi passi nello studio della teologia, e siamo stati guidati nella scoperta della propria vita umana e spirituale

Che cosa ho vissuto? Un anno di allegria che è nata dallo stare con il Signore quotidianamente e dal condividere la vita di ogni giorno con altri ragazzi contenti di stare con il Signore, un anno di riflessione e di ricerca per crescere come il Signore mi suggeriva. 

Alla fine di questo percorso di verifica personale e di crescita, ho deciso di iniziare il mio percorso in Seminario Maggiore, per capire meglio ancora e con chiarezza maggiore come il Signore mi vuole.

 



Mi presento: sono
Samuele,
sono nato nel 1996, sono originario di Poirino. Ho frequentato il liceo classico a Chieri. L'anno scorso ho fatto la propedeutica a Pianezza e a settembre di quest'anno ho iniziato il Seminario Maggiore. Sono contento di aver iniziato questo percorso in ascolto del Signore. La mia rubrica si chiama "Taccuino di viaggio" in cui renderò partecipi i miei lettori di alcune chicche della mia vita, di quella del Seminario e della Chiesa!


VideoGallery